Domande e Risposte

L'intervento di mastoplastica può in qualche modo precludere l'allattamento?

Il naturale aumento di volume del seno in gravidanza comporta qualche rischio per i seni con protesi? La mastoplastica additiva, se eseguita correttamente, non preclude la possibilità di allattare. E' però consigliabile limitare l'allattamento per non danneggiare il seno dal punto di vista estetico (maggiore rischio di smagliature, maggiore rilassamento cutaneo). Lo stesso discorso vale per la gravidanza: in un seno che aumenta molto di volume, se ci sono anche delle protesi c'è un maggiore rischio di un peggioramento, ma solo estetico. Per contro, in molte donne non ci sono modifiche dell'aspetto del seno che resta bello e tonico come prima, come accade col seno naturale che, dopo la gravidanza e l'allattamento, a seconda dei casi, può essere perfettamente integro oppure sgonfio e rilassato.