Domande e Risposte

la liposuzione/liposcultura deve essere fatta in anestesia locale con la paziente in piedi, è vero?

Alcuni sostengono che per ottenere buoni risultati, la liposuzione/liposcultura deve essere fatta in anestesia locale col paziente in piedi, per visualizzare meglio le adiposità da asportare. E' vero?

Ognuno ha le sue teorie e tecniche personali: Alcuni pittori dipingono a olio, altri con la tempera o altre tecniche, e tutti possono realizzare dei bei quadri. Con la liposcultura, però, non sempre è possibile mantenere la paziente in piedi: la pressione tende ad abbassarsi ed è facile svenire. La valutazione viene fatta più col tatto e con la sensazione del chirurgo. Inoltre, con tecniche avanzate come la liposcultura superficiale (liposcultura 3D), dopo che il grasso è stato aspirato, se si sta in piedi, la pelle appare cadente. Il risultato sembra terribile e completamente diverso da quello che sarà l'esito finale dopo il modellamento finale e la medicazione compressiva eseguiti dal chirurgo.